Senato: approvate mozioni su iniziative contro la corruzione negli appalti nelle grandi opere pubbliche

Senato: approvate mozioni su iniziative contro la corruzione negli appalti nelle grandi opere pubbliche

L’ Assemblea del Senato ha approvato alcune mozioni in merito alle iniziative contro la corruzione negli appalti nelle grandi opere pubbliche.
Nello specifico, l’atto impegna il Governo a:

– cancellare l’originaria concessione e a risolvere ogni contratto stipulato con il consorzio Venezia nuova;

– procedere ad una verifica tecnico-scientifica e contabile del progetto attraverso un organismo indipendente e qualificato;

– bandire una gara internazionale per il servizio di manutenzione;

– riferire al Parlamento sullo stato delle commesse legate agli appalti per grandi opere;

– ripristinare la valutazione di impatto ambientale e …

Leggi di più »

CdM: nuovo codice degli appalti e delle concessioni

CdM: nuovo codice degli appalti e delle concessioni

Si è riunito giovedì 3 marzo a Palazzo Chigi il Consiglio dei Ministri, presieduto dal Presidente Matteo Renzi.
Su proposta del Premier e del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio,  il Governo ha approvato un decreto legislativo di attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 febbraio 2014, sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori speciali dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché sul riordino della disciplina …

Leggi di più »

Senato: approvato ddl delega sugli appalti

Senato: approvato ddl delega sugli appalti

L’Assemblea del Senato ha approvato in via definitiva il ddl sugli appalti pubblici, recante deleghe al Governo per l’attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE del Parlamento e del Consiglio europeo, del 26 febbraio 2014, sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.
Il provvedimento prevede la redazione di un nuovo …

Leggi di più »

Approvato alla Camera il ddl in materia di appalti e concessioni

Approvato alla Camera il ddl in materia di appalti e concessioni

L’Assemblea di Montecitorio ha approvato il disegno di legge che delega il Governo ad attuare la nuova disciplina europea in materia di appalti pubblici e concessioni e a procedere a un complessivo riordino della normativa vigente sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Il testo è stato modificato in più punti nel corso dell’esame alla Camera. Le modifiche hanno riguardato le modalità e i termini per l’esercizio della delega, nonché in gran parte la definizione dei principi e dei criteri direttivi specifici.

Nel dettaglio, il provvedimento …

Leggi di più »

Senato, sì alla riforma degli appalti

Senato, sì alla riforma degli appalti

L’Assemblea del Senato ha approvato il ddl n.1678 recante la delega al Governo per l’attuazione delle direttive sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali.

Il ddl è composto da un solo articolo e reca una delega al Governo, da attuare entro il 18 febbraio 2016, per il recepimento delle direttive che riordinano la normativa europea.

Nello specifico, è prevista la redazione di un nuovo codice degli appalti pubblici e delle concessioni e la conseguente abrogazione delle attuali disposizioni.

Il …

Leggi di più »

Senato: sottoscrizione del ddl che istituisce la Commissione Parlamentare di inchiesta sugli appalti pubblici

Senato: sottoscrizione del ddl che istituisce la Commissione Parlamentare di inchiesta sugli appalti pubblici

Ho sottoscritto il disegno di legge n. 1881 che prevede l’istituzione di una Commissione Parlamentare di inchiesta sugli appalti pubblici e sui fenomeni della corruzione e della collusione ad essi correlati.

La Commissione, composta da 20 senatori e 20 deputati, nominati rispettivamente dal Presidente del Senato e dal Presidente della Camera, è stata disposta, tra l’altro, per adempiere e garantire la regolarità della gestione degli appalti pubblici, per verificare l’applicazione dell’istituto degli “appalti segretati”, nonché per accertare le modalità di collusione tra i privati che generano …

Leggi di più »

Appalti pubblici #passodopopasso

Appalti pubblici #passodopopasso

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Lupi, ha approvato un disegno di legge delega al Governo per l’attuazione della direttiva europea 2014/23 sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, della direttiva europea 2014/24 sugli appalti pubblici (che abroga la direttiva 2004/18/CE) e della direttiva europea 2014/25 sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali (che abroga la direttiva 2004/17/CE) attuandole in un sistema più ampio e variegato …

Leggi di più »

Confintesa, Di Giorgi: “Il lavoro a tempo indeterminato vale di più, deve costare meno”

Confintesa, Di Giorgi: “Il lavoro a tempo indeterminato vale di più, deve costare meno”

Confintesa, Di Giorgi (Pd): ” Il lavoro a tempo indeterminato vale di più, deve costare meno”

Dichiarazione della vicepresidente del Senato, Rosa Maria Di Giorgi, candidata per il PD nel collegio uninominale Firenze/Scandicci dopo l’incontro presso la sede di Confintesa Firenze.

“In cinque anni abbiamo avviato percorsi di riforme che hanno cambiato approccio e ridato fiducia all’Italia da parte dell’Europa. Grazie al nostro lavoro di governo siamo riusciti ad ottenere dall’Ue quella flessibilità necessaria per fare ripartire il Paese, basti pensare allo sblocco del Patto di stabilità per …

Leggi di più »

Di Giorgi: “Per ogni lettera dell’alfabeto c’è una riforma fatta dal nostro Governo”

Di Giorgi: “Per ogni lettera dell’alfabeto c’è una riforma fatta dal nostro Governo”

La vicepresidente del Senato, Rosa Maria Di Giorgi, candidata per il PD nel collegio uninominale Firenze/Scandicci e nel collegio plurinominale Toscana 2 (Pisa-Livorno) per la Camera dei Deputati ha inaugurato il Comitato elettorale in via Forlanini 162 a Firenze,

“Il mio slogan è #PerBene, perché è così che governiamo”

“Questa campagna elettorale non è solo la mia battaglia ma è la battaglia di tutti, di tutte quelle persone che credono che l’Italia possa andare avanti. Il mio slogan Per Bene non è scelto a caso, perché penso che si …

Leggi di più »

Consiglio dei Ministri del 17 marzo

Consiglio dei Ministri del 17 marzo

Il Consiglio dei ministri, riunitesi venerdì 17 marzo, ha approvato un decreto legge volto a sopprimere l’istituto del lavoro accessorio (c.d. voucher) e a modificare la disciplina sulla responsabilità solidale in materia di appalti.
Il provvedimento mira a ripristinare integralmente la responsabilità solidale del committente con l’appaltatore nonché con ciascuno degli eventuali subappaltatori, per garantire una miglior tutela in favore dei lavoratori impiegati.
 
Inoltre, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni e dei Ministri competenti, ha approvato tre decreti legislativi che introducono misure necessarie all’attuazione e all’adeguamento della …

Leggi di più »

Consiglio dei Ministri del 23 febbraio

Consiglio dei Ministri del 23 febbraio

Si è riunito ieri, 23 febbraio, a Palazzo Chigi, il Consiglio dei Ministri, sotto la presidenza del Premier Paolo Gentiloni e la Sottosegretaria alla Presidenza Maria Elena Boschi.

Il Consiglio dei ministri, su proposta della Ministra per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, cinque decreti legislativi sulla riforma della pubblica amministrazione (legge 7 agosto 2015, n. 124).
I provvedimenti adottati sono relativi ai punti sotto elencati:

1. Testo unico del pubblico impiego;
2. Valutazione della performance dei dipendenti pubblici;
3. Corpo dei …

Leggi di più »

Decreto Sud, sì della Camera

Decreto Sud, sì della Camera

Nella seduta dell’8 febbraio la Camera ha approvato con 236 voti favorevoli, 38 contrari e 77 astenuti, il decreto-legge 243/2016 recante interventi urgenti per la coesione sociale e territoriale, con particolare riferimento a situazioni critiche presenti in alcune aree del Mezzogiorno. Il testo passa ora all’esame del Senato per la definitiva conversione in legge che dovrà avvenire entro il 28 febbraio.

Il provvedimento prevede interventi per circa 3 miliardi di euro con misure rivolte ad affrontare criticità nelle aree del Mezzogiorno in diversi settori: ambientale, lavoro, …

Leggi di più »

Approvato al Senato il provvedimento in favore delle popolazioni colpite dal sisma

Approvato al Senato il provvedimento in favore delle popolazioni colpite dal sisma

Il Senato ha approvato, con alcune modifiche, il il ddl n. 2567, provvedimento recante interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016 e dagli eventi sismici successivi. 

Il clima di collaborazione, nel quale ha lavorato a ritmi serrati la Commissione bilancio, ha consentito la tempestività necessaria e la stesura di un provvedimento ispirato a principi di velocità, integrazione, sicurezza, trasparenza e legalità degli interventi, e che che fa tesoro delle migliori esperienze recenti, della ricostruzione dell’Emilia Romagna ed anche della sorveglianza degli appalti di expo a Milano. Il provvedimento …

Leggi di più »

Sì del Senato al DDL su tutela lavoro autonomo e “lavoro agile”

Sì del Senato al DDL su tutela lavoro autonomo e “lavoro agile”

Con 173 sì e 53 astensioni l’Assemblea di Palazzo Madama -nella seduta antimeridiana di giovedì 3 novembre – ha approvato il ddl n. 2233 recante misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l’articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato. Il testo passa alla Camera dei deputati.

Il disegno di legge – collegato alla manovra di finanza pubblica – concerne i rapporti di lavoro autonomo (Capo I) ed il lavoro agile, definito come una modalità specifica “di …

Leggi di più »

Migranti in alberghi di lusso, perché Salvini ha torto due volte

Migranti in alberghi di lusso, perché Salvini ha torto due volte

Riporto di seguito un interessante articolo de Ilpost.it – a firma di Giulia Siviero e Gianni Barlassina- che spiega il funzionamento dell’accoglienza in Italia e smentisce la falsa propaganda alimentata in queste settimane da alcuni esponenti politici sulla presunta accoglienza dei profughi in alberghi di lusso. Una cattiva informazione, una mera strumentalizzazione volta solamente ad alimentare un sentimento di ostilità nei confronti dei migranti. Buona lettura. 

Da mesi circolano affermazioni e articoli – promossi soprattutto da esponenti politici di destra e giornali a loro vicini – sul fatto che in Italia ci siano migranti ospitati in alberghi di lusso, riveriti come fossero in vacanza a …

Leggi di più »