Decreto-legge semplificazione? Un decreto complicazioni

Decreto-legge semplificazione? Un decreto complicazioni

Vi segnalo il dossier pubblicato su deputatipd.it che analizza nel dettaglio il decreto-legge n. 135 del 14 dicembre 2018, in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione.

Un giudizio finale che – nel complesso – risulta decisamente negativo, dal momento che “come i precedenti decreti del governo non hanno portato più occupazione, più sicurezza e meno corruzione, così da queste misure non arriveranno cambiamenti in meglio per la vita delle famiglie e delle imprese.”

Qui il pdf completo del dossier.

Leggi di più »

Parere atto Comitato italiano paralimpico, approvazione in 7a Commissione e Commissione per la semplificazione

Parere atto Comitato italiano paralimpico, approvazione in 7a Commissione e Commissione per la semplificazione

Lo schema di decreto legislativo concernente il Comitato italiano paralimpico (AG n. 349), trasmesso alle Camere per l’espressione del parere da parte delle competenti Commissioni, ha ricevuto il parere favorevole con osservazioni da parte della 7a Commissione Istruzione e Cultura del Senato e dalla Commissione parlamentare per la semplificazione.

Lo schema di decreto legislativo – composto da 21 articoli – è finalizzato a scorporare dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) il Comitato italiano paralimpico (CIP) trasformando quest’ultimo in ente autonomo di diritto pubblico senza oneri aggiuntivi …

Leggi di più »

Approvazione parere atto semplificazione attività enti pubblici di ricerca in 7a Commissione e in Commissione per la semplificazione

Approvazione parere atto semplificazione attività enti pubblici di ricerca in 7a Commissione e in Commissione per la semplificazione

Lo schema di decreto legislativo concernente la semplificazione delle attività degli enti pubblici di ricerca (AG n. 329), trasmesso alle Camere per l’espressione del parere da parte delle competenti Commissioni, ha ricevuto il parere favorevole con osservazioni da parte della 7a Commissione Istruzione e Cultura del Senato e dalla Commissione parlamentare per la semplificazione.

Lo schema di decreto, emanato in attuazione della delega legislativa contenuta nell’art. 13 della legge 7 agosto 2015, n. 124, recante “Semplificazione delle attività degli enti pubblici di ricerca”, recepisce i principi …

Leggi di più »

Commissione per la semplificazione: approvato il documento sull’indagine conoscitiva per il superamento delle emergenze

Commissione per la semplificazione: approvato il documento sull’indagine conoscitiva per il superamento delle emergenze

La Commissione per la semplificazione ha approvato il documento conclusivo sull’indagine conoscitiva sulle semplificazioni possibili per il superamento delle emergenze.
Il Governo potrà utilizzarlo al fine di armonizzare norme e soggetti che intervengono nel superamento delle crisi e delle emergenze,delineando una cornice normativa in grado di assicurare tempestività, efficacia, trasparenza e omogeneità di trattamento.

 

Qui il documento

Leggi di più »

Camera: presentazione degli atti dell’indagine conoscitiva sulla semplificazione legislativa e amministrativa

Camera: presentazione degli atti dell’indagine conoscitiva sulla semplificazione legislativa e amministrativa

Giovedì 25 giugno, alle ore 14.30, si terrà nella Sala Aldo Moro di Montecitorio il convegno di presentazione degli atti dell’indagine conoscitiva sulla semplificazione legislativa e amministrativa.

All’incontro parteciperanno, tra gli altri, l’On. Marianna Madia, Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione, l’On. Bruno Tabacci, Presidente della Commissione per la Semplificazione, il Dott. Alessandro Pajno, Presidente della V Sezione del Consiglio di Stato, e il Dott. Sergio Rizzo, giornalista.

Il convegno costituirà anche l’occasione per fare il punto sugli sviluppi dell’ultimo anno e sulle prospettive delle …

Leggi di più »

Senato: approvato emendamento sul riordino e la semplificazione della normativa in materia di contratti relativi ai beni culturali

Senato: approvato emendamento sul riordino e la semplificazione della normativa in materia di contratti relativi ai beni culturali

E’ stato approvato dall’8a Commissione (Lavori pubblici e comunicazioni) del Senato l’emendamento, da me sottoscritto e a prima firma del Presidente della 7a Commissione (Istruzione pubblica e beni culturali), Andrea Marcucci, sul riordino e la semplificazione della normativa specifica in materia di contratti relativi ai beni culturali, ivi inclusi anche quelli di sponsorizzazione.

Nell’emendamento vengono inoltre previste modalità innovative di appalti e servizi, nel rispetto delle disposizioni di tutela di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, riguardante modifiche al codice dei beni culturali e del …

Leggi di più »

Il Ministro Madia presenta l’Agenda per la Semplificazione in Commissione

Il Ministro Madia presenta l’Agenda per la Semplificazione in Commissione

Oggi 18 dicembre, alle ore 8, si è tenuta un’audizione del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia,  presso la Commissione parlamentare per la semplificazione di cui faccio parte, per illustrare l’Agenda per la Semplificazione. Approvata dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 1 dicembre 2014, l’Agenda per la Semplificazione si concentra sul triennio 2015-2017 e contiene linee di indirizzo condivise tra Stato, Regioni, Province Autonome e Autonomie Locali. L’Agenda prevede 38 azioni in 5 settori strategici di intervento, quali cittadinanza …

Leggi di più »

Semplificazione. Approvata l’Agenda per il triennio 2015-2017

Semplificazione. Approvata l’Agenda per il triennio 2015-2017

Su proposta del Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, il Consiglio dei Ministri ha approvato nella seduta del 1 dicembre l’Agenda per la semplificazione per il triennio 2015-2017 che contiene le linee di indirizzo condivise tra Stato, Regioni ed Enti Locali ed il crono-programma delle relative attività per assicurare l’effettiva realizzazione di obiettivi di semplificazione, indispensabile per recuperare la competitività dell’Italia a livello europeo e internazionale.

L’Agenda punta su cinque settori strategici di intervento: cittadinanza digitale, welfare e salute, fisco, edilizia e …

Leggi di più »

Cultura digitale e semplificazione amministrativa

Cultura digitale e semplificazione amministrativa

La legge di stabilità è un passaggio decisivo per dare una spinta chiara e forte ai temi dell’innovazione e del digitale come occasione e base di trasformazione e sviluppo del Paese.

Qui, il mio intervento su www.agendadigitale.eu in occasione dell’incontro pubblico della Consulta Permanente dell’Innovazione, promossa dall’Associazione Stati Generali dell’Innovazione.

Leggi di più »

Modifiche al Codice Antimafia, maggiore incisività e semplificazione

Modifiche al Codice Antimafia, maggiore incisività e semplificazione

Nella seduta di ieri 6 ottobre, il Consiglio dei Ministri, su proposta dei Ministri dell’Interno,della Giustizia e per la Semplificazione e Pubblica amministrazione, ha approvato, in via definitiva, il decreto legislativo contenente ulteriori disposizioni integrative e correttive al Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione.
Lo schema di decreto legislativo (Atto del Governo N. 103- Modifiche al Codice Antimafia) era stato esaminato dalle Commissioni parlamentari competenti che, nei primi giorni di ottobre, avevano espresso i loro pareri.
Il decreto tiene alto il livello di vigilanza su …

Leggi di più »

#semplificazione: 730 precompilato dal 2015 #PA #passodopopasso

#semplificazione: 730 precompilato dal 2015 #PA #passodopopasso

L’introduzione della dichiarazione dei redditi precompilata, approvata oggi nel Consiglio dei Ministri, rappresenta una reale semplificazione nella gestione dei rapporti tra Amministrazione finanziaria e cittadino, che, per circa 30 milioni di contribuenti, inizierà già dal 2015.
Da tale data, infatti, sarà l’Amministrazione il soggetto obbligato a raccogliere ed elaborare i dati fiscali, inviando le risultanze al contribuente. Il cittadino, verrà così liberato delle incombenze relative alla corretta compilazione della dichiarazione, mentre l’amministrazione non dovrà più svolgere dispendiosi controlli successivi.

Entro il 15 aprile di ciascun anno la …

Leggi di più »

Semplificazione. “Ridurre la burocrazia per rilanciare le imprese e combattere la corruzione”

Semplificazione. “Ridurre la burocrazia per rilanciare le imprese e combattere la corruzione”

“La semplificazione amministrativa è un passo essenziale per non soffocare imprenditoria e combattere la corruzione. Il nostro Paese potrà tornare a volare solo se consentiremo a imprese e pubblica amministrazione a rendere più facili e trasparenti le procedure”.

E’ quanto ha dichiarato la senatrice Rosa Maria Di Giorgi, componente della Commissione bicamerale per la Semplificazione a margine dell’audizione del presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi.

“Il presidente Squinzi – spiega la senatrice Di Giorgi – ha chiesto un “Paese normale”, dove le imprese non siano soffocate da …

Leggi di più »

Musica dal vivo. Prima semplificazione ottenuta, adesso Siae ridotta o nulla per spettacoli dal vivo con meno di 200 spettatori

Musica dal vivo. Prima semplificazione ottenuta, adesso Siae ridotta o nulla per spettacoli dal vivo con meno di 200 spettatori

“Riproporremo nella legge di stabilità la tariffa Siae ridotta per spettacoli e concerti dal vivo con meno di 200 spettatori e l’esenzione totale per gli eventi di beneficenza organizzati da associazioni senza fini di lucro. Il Pd prosegue sulla linea della semplificazione, della trasparenza e della riduzione dei balzelli per favorire nuove e importanti occasioni di lavoro, in particolare fra tanti giovani musicisti e artisti”.
Questa la dichiarazione della senatrice fiorentina del Pd Rosa Maria Di Giorgi, componente della Settima Commissione di Palazzo Madama.
“Nel Decreto Cultura …

Leggi di più »

Assegno unico per i figli, finalmente un aiuto concreto per le famiglie

Assegno unico per i figli, finalmente un aiuto concreto per le famiglie

L’introduzione dell’assegno di 240 euro per ogni figlio a carico rappresenta una vera e propria rivoluzione del nostro welfare, che andrà così a rispondere in maniera più diretta e giusta a quelli che sono i reali bisogni degli italiani, mettendo finalmente la famiglia al centro, secondo quanto voluto da un gruppo consistente di parlamentari riformisti e cattolici. Non bonus una tantum, ma una misura strutturale. Per sempre. Un provvedimento che ricalca quanto previsto, come primo atto di questa legislatura, dal Partito Democratico. Una legge di cui sono stata cofirmataria …

Leggi di più »

Legge Cinema. “Soddisfazione per aver fermato gli emendamenti in Senato”

Legge Cinema. “Soddisfazione per aver fermato gli emendamenti in Senato”

Una buona notizia in queste ultime ore: resi inammissibili nella votazione in Aula al Senato gli emendamenti riguardanti il Cinema del Decreto Semplificazione.

Erano emendamenti che di fatto stravolgevano la Legge Cinema abolendo il Consiglio Superiore del Cinema e dell’Audiovisivo e i fondi che erano stati messi a disposizione per le ristrutturazioni (in particolare per i comuni al di sotto dei 15000 abitanti) oltre alle risorse che erano riservate ai giovani e alle startup. Un colpo di mano voluto dal sottosegretario della Lega Borgonzoni e messo …

Leggi di più »