Eccidio Stazzema sia monito contro ritorno del fascismo

Eccidio Stazzema sia monito contro ritorno del fascismo

Settantacinque anni fa S’Anna di Stazzema fu teatro di una delle più efferate stragi della Seconda Guerra Mondiale. Lungo il sanguinoso asse della linea Gotica i nazisti, spalleggiati dai fascisti, fecero scempio di uomini, donne, bambini, non risparmiando nessuno, e dando prova della massima disumanità. I racconti dell’orrore che abbiamo imparato a conoscere non possono lasciarci indifferenti di fronte al pericolo che nuovi totalitarismi, nuove pericolose forme di negazione della dignità altrui, possano portare al ripetersi di questi macabri fatti: è capitato una volta, può …

Leggi di più »

Decreto sicurezza bis: ulteriore passo verso abisso democratico

Decreto sicurezza bis: ulteriore passo verso abisso democratico

Il decreto sicurezza bis rappresenta un ulteriore passo verso l’abisso democratico in cui il governo giallo-verde sta trascinando il nostro Paese. La criminalizzazione della solidarietà contraddice infatti sia le leggi internazionale che regolano il soccorso in mare, sia gli stessi principi della nostra Carta costituzionale, mirabilmente sanciti nell’articolo 2.

L’inasprimento delle pene per le manifestazioni mette in dubbio il diritto di esprimere pacificamente il proprio dissenso politico e sociale. Mentre non una parola è dedicata alle vere emergenze di questo Paese che sono le a#mafie, la corruzione, il malaffare. Un impianto …

Leggi di più »

Morte Carabiniere: da destra indegno sciacallaggio

Morte Carabiniere: da destra indegno sciacallaggio

La morte del giovane vicebrigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega è stata l’ennesima occasione per la destra nostrana di sciorinare tutto l’armamentario del più becero razzismo. Dobbiamo ancora una volta dire grazie alla professionalità delle nostre forze dell’ordine, il cui lavoro scrupoloso ha permesso di assicurare i colpevoli alla giustizia in tempi rapidissimi. Ma mentre i Carabinieri lavoravano alla ricostruzione, alla verifica, ai riscontri, come si fa sempre nelle indagini, fior di parlamentari e finanche leader di partito, non hanno trovato di meglio che accusare genericamente gli ‘immigrati‘ …

Leggi di più »

Governo faccia il possibile per dare giustizia a Ciatti

Governo faccia il possibile per dare giustizia a Ciatti

La decisione di mandare a processo solo uno degli aggressori di Niccolò Ciatti lascia sgomenti. Le immagini delle telecamere hanno mostrato a tutto il mondo che in quella tragica notte di due anni fa a Lloret de Mar gli autori del pestaggio furono tre, e ciascuno di loro ha una parte di responsabilità nell’omicidio. Così come vanno indagate fino in fondo le responsabilità dei gestori del locale. 
All’epoca dei fatti, quando ero vicepresidente del Senato, con il presidente Grasso ed il ministro Orlando ci adoperammo sin da subito per dialogare …

Leggi di più »

Maggio: rammarico per mancato rinnovo Sovrintendente

Maggio: rammarico per mancato rinnovo Sovrintendente

Apprendo con enorme sorpresa che non verra’ rinnovato da parte del sindaco l’incarico al 
sovrintendente del Maggio Cristiano Chiarot. Il mio dispiacere e’ assoluto. Ero stata tra coloro che avevano voluto che Chiarot venisse al Maggio e si dedicasse con la sua esperienza e grandissima professionalita’ di manager in ambito culturale al nostro teatro. Avevamo condiviso con l’allora ministro Franceschini e il sindaco la scelta di portare al Maggio lo stimato presidente dell’Associazione nazionale delle Fondazioni lirico sinfoniche, incarico tuttora ricoperto da Chiarot.
La notizia genera sgomento nei sindacati e nel pubblico degli …

Leggi di più »

Assemblea nazionale Pd: la costituente delle idee

Assemblea nazionale Pd: la costituente delle idee

La Costituente delle idee. Un modo efficace per rilanciare la nostra azione nel paese. 
Un discorso denso quello del segretario Nicola Zingaretti, volto alla rinascita e al futuro. Responsabilità contro il pressappochismo e i danni del governo gialloverde. Proposte concrete, dalle iniziative per l’economia sostenibile, alla garanzia dell’assistenza per tutti in una sanità pubblica che va rilanciata, all’investimento per la scuola che non dovrà costare nulla alle famiglie, a partire dal nido. Un progetto Italia a tutto tondo. Molto emozionante anche il discorso di David Sassoli, …

Leggi di più »

Ue: elezione David Sassoli è straordinario successo del Pd

Ue: elezione David Sassoli è straordinario successo del Pd

L’elezione di David Sassoli al vertice del Parlamento Europeo rappresenta un grande successo per il nostro Paese. 
Conosco David da tempo, con lui ho collaborato spesso e ne apprezzo tanto la competenza quanto la professionalità e la dedizione. Persona di grande spessore umano e di grandi capacità, europeista convinto, ma anche consapevole, come me, della necessità di riformare le istituzioni e le politiche europee, riportandole a più stretto contatto con i cittadini dell’UE, nel segno dell’equità, della solidarietà e della sostenibilità. 
La designazione di Sassoli rappresenta inoltre un grande successo per …

Leggi di più »

Turismo: il caso b&b a Firenze. Non bastano i divieti

Turismo: il caso b&b a Firenze. Non bastano i divieti

Oggi sul Corriere Fiorentino il mio contributo sulla questione b&b a Firenze: per vincere la sfida non bastano i divieti. 

 

A questo link puoi leggere l’articolo

2019070342589648

Leggi di più »

Per i figli di madri detenute stare in carcere e’ una forma di violenza

Per i figli di madri detenute stare in carcere e’ una forma di violenza

La proposta dei deputati Dem della Commissione Infanzia: case famiglie per madri detenute con figli

(ANSA) – “Ci sono in Italia 56 bambini innocenti ma che sono in carcere insieme alle madri detenute”. L’ha ricordato Paolo Siani, deputato del Pd nella conferenza stampa organizzata a Montecitorio insieme agli altri deputati Dem che fanno parte della commissione parlamentare per l’Infanzia e l’adolescenza. Insieme, proporranno alcune modifiche alla normativa attuale, la legge 62 del 2011 che ha “limiti, lacune, contraddizioni”, a loro avviso. In particolare, chiedono che madri con bambini …

Leggi di più »

Sea Watch, Toscana solidale contro disumanità del Governo

Sea Watch, Toscana solidale contro disumanità del Governo

Salvare chi si trova in difficoltà in mare è una principio cardine del diritto internazionale ed allo stesso tempo un dovere morale improrogabile, in quanto la vita umana deve venire prima di tutto. L’atteggiamento tenuto dal Governo italiano nella vicenda Sea Watch è dunque assolutamente indegno di un paese civile: le 42 persone devono essere sbarcate, e vanno assicurate loro le cure necessarie.
Non è un caso che proprio dalla Toscana giungano segnali concreti di solidarietà: a differenza del governo gialloverde, che non ha una strategia …

Leggi di più »

Galleria Accademia, presentata Interrogazione a Ministro

Galleria Accademia, presentata Interrogazione a Ministro

Oggi ho presentato questa Interrogazione per chiedere quali siano i criteri e i parametri utilizzati per l’avvio del processo di declassamento della Galleria dell’Accademia di Firenze e se il Ministro voglia avviare un confronto con il settore e in che modo intenda garantire i lavori di ristrutturazione dell’Accademia.

Abolire l’autonomia delle istituzioni museali comporterà inevitabilmente la fine della libertà di movimento dei direttori che, proprio grazie alla possibilità di impegnare localmente gli introiti, erano stati incentivati a promuovere iniziative culturali, di promozione e formazione nei territori, ottenendo, come …

Leggi di più »

No alla regionalizzazione del Fondo Unico per lo Spettacolo

No alla regionalizzazione del Fondo Unico per lo Spettacolo

Quanto sembra emergere dai tavoli tecnici della Conferenza Unificata Stato-Regioni è estremamente preoccupante. Trasferire, come sembra richiedano le Regioni, la gestione del fondo unico dello spettacolo, attualmente in capo al Ministero, non è certamente opportuno. Si rischia di minare in modo definitivo il mondo dello spettacolo e della cultura italiana. Se venissero confermate le indiscrezioni secondo cui la Conferenza Unificata Stato-Regioni sarebbe orientata a non dare parere positivo sul disegno di legge sullo spettacolo dal vivo, appena incardinato al Senato, si tratterebbe di un fatto …

Leggi di più »

Benvenuti, donna indomita che ha sempre combattuto per la libertà

Benvenuti, donna indomita che ha sempre combattuto per la libertà

Con Liliana Benvenuti scompare un’altra delle grandi figure della Resistenza. “Angela” era una donna indomita che ha sempre combattuto per la libertà e la dignità dell’uomo, anche dopo la Liberazione di Firenze e dell’Italia. Entrò giovanissima nella Resistenza, affrontò le insidie della clandestinità con grande coraggio e grande dedizione. Quando parlava del fascismo diceva “ci hanno tolto la giovinezza”. Di lei mi piacerebbe venissero ricordate soprattutto queste parole come monito per le giovani generazioni, affinché l’orrore della dittatura, della guerra delle deportazioni, non si ripeta. E grazie a Liliana ed a …

Leggi di più »

Sblocca Cantieri: Lega e Cinque Stelle aprono a corruzione e illegalità

Sblocca Cantieri: Lega e Cinque Stelle aprono a corruzione e illegalità

Il confronto in Parlamento è ormai ridotto ai minimi termini.
La conferma arriva dalla fiducia votata dalla maggioranza grillo/leghista sul decreto Sblocca Cantieri che, non solo non sbloccherà in nessun modo gli interventi infrastrutturali necessari per lo sviluppo del paese, ma aprirà definitivamente la porta a corruzione e illegalità.
La trasparenza e la qualità delle opere pubbliche italiane con questo decreto passano definitivamente in secondo piano, venendo premiato chi spende meno in retribuzioni e sicurezza e danneggiando, ancora una volta, i lavoratori.
Quello che sta succedendo in questi …

Leggi di più »

Il Governo sta distruggendo quanto fatto per la cultura

Il Governo sta distruggendo quanto fatto per la cultura

Abolire l’autonomia delle istituzioni museali comporterà inevitabilmente la fine della libertà di movimento dei direttori che, proprio nella possibilità di impegnare localmente gli introiti, erano stati incentivati a sviluppare iniziative culturali, di promozione e formazione nei territori, ottenendo, come nel caso della Galleria dell’Accademia a Firenze, ottimi risultati in termini di numero di visitatori e di innovazione culturale.
Nessuno si inganni, l’accentramento delle risorse presso il Ministero, attraverso il controllo e la gestione diretta dei bilanci, non viene fatta per migliorare l’organizzazione complessiva del comparto beni culturali. …

Leggi di più »