Richard Gere simbolo di impegno ed umanità, giuste ‘chiavi della città’

Richard Gere simbolo di impegno ed umanità, giuste ‘chiavi della città’

Da sempre Firenze è città operatrice di pace. È giusto dunque consegnare simbolicamente la Chiavi delle nostre porte a chi si distingue per promuovere il dialogo, la fratellanza, i valori umani. Da sempre Richard Gere, oltre che uno straordinario attore, è anche un esempio di impegno civile per la promozione dei diritti. Oggi sono dunque orgogliosa come fiorentina di accoglierlo in città, con tutto il rilievo e l’importanza che la sua figura merita. Trovo davvero incomprensibili e di cattivo gusto le polemiche e i distinguo …

Leggi di più »

Leopolda 2019: andare o non andare?

Leopolda 2019: andare o non andare?

Le dichiarazioni di alcuni di noi, dirigenti ed eletti del Pd, in merito all’opportunità di andare o meno alla Leopolda, hanno provocato un vivace dibattito. Quindi cerco di spiegare la mia posizione che certo non è nel titolo di un giornale.
Si è parlato di divieti…ma stiamo scherzando? Forse leggere il testo delle dichiarazioni e non fermarsi a un titolo avrebbe aiutato nel confronto.

Ma entriamo nel vero merito della questione.
Le nostre parole sono ben riportate nel testo (io rivendico il mio virgolettato). È quello che penso e mi …

Leggi di più »

Regionali Toscana: si evitino i giochi delle correnti

Regionali Toscana: si evitino i giochi delle correnti

Su Repubblica Firenze di oggi il mio intervento sulle prossime elezioni regionali in Toscana.

 

RepubblicaFirenze21settembre

 

Leggi di più »

Prostituzione: la Lega come seleziona i propri rappresentanti?

Prostituzione: la Lega come seleziona i propri rappresentanti?

Dire che per incentivare il turismo bisogna ‘mettere le donne in vetrina’ è una cosa indegna. Soprattutto quando queste affermazioni provengono da un rappresentante delle Istituzioni. Bene dunque ha fatto la Lega a sospendere il consigliere regionale Roberto Salvini che ha avuto l’ardire di pronunciare quella frase delirante. Bisognerebbe chiedersi tuttavia con quali criteri avvenga in quel partito la selezione del personale politico-amministrativo. Evidentemente lo stile Papeete, che ben conosciamo, ha oramai fatto breccia anche nella nostra Regione. Parole del genere offendono tutte le donne, ed …

Leggi di più »

Svastica Museo Novecento: guardia alta su ritorno orrori passato

Svastica Museo Novecento: guardia alta su ritorno orrori passato

La mano che ha inciso la svastica nei pressi della lapide che ricorda le deportazioni nazifasciste al complesso delle ex Leopoldine in piazza S.M.Novella, dove oggi ha sede il Museo del Novecento, ha compiuto un atto deliberatamente criminale che non va sottovalutato. Questo gesto, sl pari delle mani tese e degli slogan fascisti urlati ieri contro il parlamento della Repubblica nella manifestazione organizzata dalle destre, ci ricorda come il pericolo del ritorno di ideologie disumane sconfitte dalla storia è purtroppo sempre reale. E che va contrastato sul …

Leggi di più »

Maggio, nomina Pereira conferma prestigio del Teatro

Maggio, nomina Pereira conferma prestigio del Teatro

La nomina di Alexander Pereira come nuovo sovrintendente del Maggio Musicale Fiorentino è indubbiamente una buona notizia. Da una parte infatti ha il merito di portare a Firenze un personaggio di spessore internazionale, che contribuirà a rafforzare il prestigio e l’immagine del nostro Teatro nel mondo; dall’altra va a risolvere un passaggio potenzialmente critico per l’Ente.
Non dimenticando di esprimere gratitudine a Cristiano Chiarot per l’ottimo lavoro svolto, come parlamentare Toscana e membro della Commissione Cultura della Camera, sono lieta di dare il mio più cordiale benvenuto al nuovo Sovrintendente, cui assicuro …

Leggi di più »

Maggiani Chelli: addio infaticabile paladina dell’antimafia

Maggiani Chelli: addio infaticabile paladina dell’antimafia

Con Giovanna Maggiani Chelli se ne va una donna determinata e generosa. Un’infaticabile paladina dell’antimafia, sempre alla ricerca della verità su una delle stagioni più buie della nostra recente storia repubblicana: gli anni delle autobombe del 92-93, culminata nella strage dei Georgofili di Firenze, nella quale Giovanna era stata colpita personalmente negli affetti più intimi. Da quella tragedia seppe tuttavia trarre la forza ed il coraggio per una strenua battaglia civile affinché la giustizia facesse il proprio corso fino in fondo e fossero appurate tutte le responsabilità di quegli …

Leggi di più »

Eccidio Stazzema sia monito contro ritorno del fascismo

Eccidio Stazzema sia monito contro ritorno del fascismo

Settantacinque anni fa S’Anna di Stazzema fu teatro di una delle più efferate stragi della Seconda Guerra Mondiale. Lungo il sanguinoso asse della linea Gotica i nazisti, spalleggiati dai fascisti, fecero scempio di uomini, donne, bambini, non risparmiando nessuno, e dando prova della massima disumanità. I racconti dell’orrore che abbiamo imparato a conoscere non possono lasciarci indifferenti di fronte al pericolo che nuovi totalitarismi, nuove pericolose forme di negazione della dignità altrui, possano portare al ripetersi di questi macabri fatti: è capitato una volta, può …

Leggi di più »

Governo faccia il possibile per dare giustizia a Ciatti

Governo faccia il possibile per dare giustizia a Ciatti

La decisione di mandare a processo solo uno degli aggressori di Niccolò Ciatti lascia sgomenti. Le immagini delle telecamere hanno mostrato a tutto il mondo che in quella tragica notte di due anni fa a Lloret de Mar gli autori del pestaggio furono tre, e ciascuno di loro ha una parte di responsabilità nell’omicidio. Così come vanno indagate fino in fondo le responsabilità dei gestori del locale. 
All’epoca dei fatti, quando ero vicepresidente del Senato, con il presidente Grasso ed il ministro Orlando ci adoperammo sin da subito per dialogare …

Leggi di più »

Maggio: rammarico per mancato rinnovo Sovrintendente

Maggio: rammarico per mancato rinnovo Sovrintendente

Apprendo con enorme sorpresa che non verra’ rinnovato da parte del sindaco l’incarico al 
sovrintendente del Maggio Cristiano Chiarot. Il mio dispiacere e’ assoluto. Ero stata tra coloro che avevano voluto che Chiarot venisse al Maggio e si dedicasse con la sua esperienza e grandissima professionalita’ di manager in ambito culturale al nostro teatro. Avevamo condiviso con l’allora ministro Franceschini e il sindaco la scelta di portare al Maggio lo stimato presidente dell’Associazione nazionale delle Fondazioni lirico sinfoniche, incarico tuttora ricoperto da Chiarot.
La notizia genera sgomento nei sindacati e nel pubblico degli …

Leggi di più »

Turismo: il caso b&b a Firenze. Non bastano i divieti

Turismo: il caso b&b a Firenze. Non bastano i divieti

Oggi sul Corriere Fiorentino il mio contributo sulla questione b&b a Firenze: per vincere la sfida non bastano i divieti. 

 

A questo link puoi leggere l’articolo

2019070342589648

Leggi di più »

Galleria Accademia, presentata Interrogazione a Ministro

Galleria Accademia, presentata Interrogazione a Ministro

Oggi ho presentato questa Interrogazione per chiedere quali siano i criteri e i parametri utilizzati per l’avvio del processo di declassamento della Galleria dell’Accademia di Firenze e se il Ministro voglia avviare un confronto con il settore e in che modo intenda garantire i lavori di ristrutturazione dell’Accademia.

Abolire l’autonomia delle istituzioni museali comporterà inevitabilmente la fine della libertà di movimento dei direttori che, proprio grazie alla possibilità di impegnare localmente gli introiti, erano stati incentivati a promuovere iniziative culturali, di promozione e formazione nei territori, ottenendo, come …

Leggi di più »

Benvenuti, donna indomita che ha sempre combattuto per la libertà

Benvenuti, donna indomita che ha sempre combattuto per la libertà

Con Liliana Benvenuti scompare un’altra delle grandi figure della Resistenza. “Angela” era una donna indomita che ha sempre combattuto per la libertà e la dignità dell’uomo, anche dopo la Liberazione di Firenze e dell’Italia. Entrò giovanissima nella Resistenza, affrontò le insidie della clandestinità con grande coraggio e grande dedizione. Quando parlava del fascismo diceva “ci hanno tolto la giovinezza”. Di lei mi piacerebbe venissero ricordate soprattutto queste parole come monito per le giovani generazioni, affinché l’orrore della dittatura, della guerra delle deportazioni, non si ripeta. E grazie a Liliana ed a …

Leggi di più »

Addio Maestro Zeffirelli, genio al servizio delle Arti

Addio Maestro Zeffirelli, genio al servizio delle Arti

Vicinanza al figlio Pippo e profondo cordoglio per la perdita di uno dei più grandi artisti del Novecento.

Oggi è un giorno molto triste ma anche pieno di ricordi che legano il Maestro alla sua Firenze. Come rappresentante delle Istituzioni e come fiorentina, sono felice ed onorata di aver contribuito fattivamente alla concretizzazione del progetto del Centro Internazionale delle Arti e dello Spettacolo Franco Zeffirelli. E’ stato il frutto di un lavoro fatto di scambi, di confronto, di riflessioni condivise, che ci hanno condotto ad individuare …

Leggi di più »

Il Governo sta distruggendo quanto fatto per la cultura

Il Governo sta distruggendo quanto fatto per la cultura

Abolire l’autonomia delle istituzioni museali comporterà inevitabilmente la fine della libertà di movimento dei direttori che, proprio nella possibilità di impegnare localmente gli introiti, erano stati incentivati a sviluppare iniziative culturali, di promozione e formazione nei territori, ottenendo, come nel caso della Galleria dell’Accademia a Firenze, ottimi risultati in termini di numero di visitatori e di innovazione culturale.
Nessuno si inganni, l’accentramento delle risorse presso il Ministero, attraverso il controllo e la gestione diretta dei bilanci, non viene fatta per migliorare l’organizzazione complessiva del comparto beni culturali. …

Leggi di più »