Musica. A Firenze concerti con semplice autocertificazione. Ora superare il monopolio SIAE

Musica. A Firenze concerti con semplice autocertificazione. Ora superare il monopolio SIAE

“E’ possibile organizzare concerti ed altri spettacoli per un massimo di 200 spettatori, con una semplice autocertificazione. Firenze è la prima città italiana a mettere in pratica una norma contenuta nella ‘legge Bray’. Si potranno così svolgere eventi con musica dal vivo entro la mezzanotte, senza complicazioni burocratiche, come prevede il provvedimento approvato nel 2013. Si tratta di un’ottima iniziativa del Sindaco Nardella, primo in Italia a sfruttare tale possibilità”. Lo afferma la senatrice del Pd Rosa Maria Di Giorgi, firmataria insieme al collega Andrea …

Leggi di più »

Musica dal vivo. Prima semplificazione ottenuta, adesso Siae ridotta o nulla per spettacoli dal vivo con meno di 200 spettatori

Musica dal vivo. Prima semplificazione ottenuta, adesso Siae ridotta o nulla per spettacoli dal vivo con meno di 200 spettatori

“Riproporremo nella legge di stabilità la tariffa Siae ridotta per spettacoli e concerti dal vivo con meno di 200 spettatori e l’esenzione totale per gli eventi di beneficenza organizzati da associazioni senza fini di lucro. Il Pd prosegue sulla linea della semplificazione, della trasparenza e della riduzione dei balzelli per favorire nuove e importanti occasioni di lavoro, in particolare fra tanti giovani musicisti e artisti”.
Questa la dichiarazione della senatrice fiorentina del Pd Rosa Maria Di Giorgi, componente della Settima Commissione di Palazzo Madama.
“Nel Decreto Cultura …

Leggi di più »

DL “Fare”, Emendamento per liberalizzare musica dal vivo

DL “Fare”, Emendamento per liberalizzare musica dal vivo

“La musica dal vivo, con un massimo di 200 partecipanti, può essere eseguita senza più particolari licenze, ma con una semplice segnalazione ad uno sportello del proprio Comune”. E’ il testo di un emendamento al decreto del “Fare” presentato dalla Commissione cultura di Palazzo Madama, presieduta da Andrea Marcucci e firmato dai componenti Pd della stessa commissione, Josefa Idem, Francesca Puglisi, Corradino Mineo, Walter Tocci, Rosa Maria Di Giorgi e Claudio Martini. Un atto che è stato definito come una rivoluzione a costo zero, “che …

Leggi di più »

Presentata la stagione 2012 del Conservatorio Cherubini.

Molte iniziative ne ‘Le Chiavi della Città’, il ciclo organizzato dall’assessorato all’educazione che comprende progetti per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado
Assessorato all’educazione e conservatorio Cherubini partono dalle scuole, scommettendo sulla musica come strumento di crescita individuale e collettiva.

Leggi di più »