Consiglio dei Ministri del 10 marzo

Consiglio dei Ministri del 10 marzo

Venerdì 10 marzo si è riunito il Consiglio dei ministri che, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni e dei Ministri competenti, ha approvato cinque decreti legislativi che introducono misure necessarie all’attuazione e all’adeguamento della normativa nazionale a direttive o regolamenti europei.
I decreti approvati sono relativi ai punti esposti qui di seguito:
 
1.Valutazione di impatto ambientale
2.Commercializzazione dei prodotti da costruzione
3.Trasparenza informativa e caratteristiche dei “conti di pagamento”
4.Scambio di informazioni nel settore fiscale e prezzi di trasferimento
5.Lotta alla corruzione nel settore privato
 
Inoltre, è stato approvato, in esame preliminare, …

Leggi di più »

Senato: l’ANAC presenta la Relazione Annuale 2015

Senato: l’ANAC presenta la Relazione Annuale 2015

Il Presidente dell’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione) Raffaele Cantone ha presentato in Senato, in Sala Kock, la Relazione Annuale dell’Autorità Nazionale Anticorruzione per l’anno 2015.

La Relazione di quest’anno mira a formulare un primo bilancio sul complesso processo di costruzione di un efficace sistema di prevenzione della corruzione nel nostro Paese.

L’Autorità Nazionale Anticorruzione è un organismo giovane creato poco più di tre anni fa con la l. 190/2012, riconfigurato e rafforzato con il d.l. 90/2014 e ulteriormente potenziato con la “rivoluzione …

Leggi di più »

Senato: approvate mozioni su iniziative contro la corruzione negli appalti nelle grandi opere pubbliche

Senato: approvate mozioni su iniziative contro la corruzione negli appalti nelle grandi opere pubbliche

L’ Assemblea del Senato ha approvato alcune mozioni in merito alle iniziative contro la corruzione negli appalti nelle grandi opere pubbliche.
Nello specifico, l’atto impegna il Governo a:

– cancellare l’originaria concessione e a risolvere ogni contratto stipulato con il consorzio Venezia nuova;

– procedere ad una verifica tecnico-scientifica e contabile del progetto attraverso un organismo indipendente e qualificato;

– bandire una gara internazionale per il servizio di manutenzione;

– riferire al Parlamento sullo stato delle commesse legate agli appalti per grandi opere;

– ripristinare la valutazione di impatto ambientale e …

Leggi di più »

CdM: riforma della PA e prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza

CdM: riforma della PA e prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza

Si è riunito lunedì 16 maggio a Palazzo Chigi il Consiglio dei Ministri, presieduto dal Presidente Matteo Renzi.
Su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, il Consiglio ha approvato un decreto legislativo recante la revisione e la semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell’articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia …

Leggi di più »

Anticorruzione. “I duri e puri del moralismo alla fiera dei distinguo”

Anticorruzione. “I duri e puri del moralismo alla fiera dei distinguo”

“Dopo due anni di lavori ed attese, finalmente il disegno di legge anticorruzione termina il primo passaggio parlamentare. Eppure, su un tema così importante e trasversale, i duri e puri del moralismo si sono ritrovati insieme alla fiera dei distinguo, sollevando giustificazioni di ogni tipo pur di votare contro o astenersi. E’ questo il grande contributo che le opposizioni hanno dato alla lotta alla corruzione, che invece doveva essere tema di tutti”. Così la senatrice del pd Rosa Maria di Giorgi, tra le prime firmatarie …

Leggi di più »

Camera: approvati nuovi termini per la prescrizione

Camera: approvati nuovi termini per la prescrizione

L’aula della Camera ha approvato con 274 sì, 26 no e 121 astenuti un allungamento dei termini per la prescrizione per tutti i reati e in particolare per quello di corruzione.

Tra le novità previste dal testo troviamo:

– l’aumento della metà dei termini di prescrizione per i reati di corruzione propria ed impropria e per gli atti giudiziari;

– la sospensione della prescrizione per due anni dopo la sentenza di condanna in primo grado e per un anno dopo la condanna in appello;

– la non validità della …

Leggi di più »

Lotta alla corruzione

Lotta alla corruzione

L’urgenza di una legge contro la corruzione è sotto gli occhi di tutti. Le recenti cronache fanno comprendere come sia da rivedere anche la legge sugli appalti, con le deroghe che prevede, perché l’efficienza non può cancellare le esigenze di trasparenza.

Non entro nel merito dell’inchiesta e degli arresti romani, ma alla giustizia si chiede di lavorare bene e presto, chiarendo le singole posizioni.  La politica fa la sua parte con l’approvazione della
normativa sulla corruzione e rivedendo i tempi della prescrizione dei reati. Si stima che …

Leggi di più »

Corruzione. Con pieni poteri a Cantone, il Governo è sulla strada giusta

Corruzione. Con pieni poteri a Cantone, il Governo è sulla strada giusta

“Il Governo ha scelto la strada giusta per combattere la corruzione. Dando poteri chiari al magistrato Raffaele Cantone e affiancandogli quattro sub-commissari e una struttura articolata per un controllo sempre più stringente sui grandi appalti e sulle situazioni anomale, si mette l’Autorità nazionale anti corruzione nelle condizioni di affrontare questa piaga con strumenti idonei”.
È quanto ha dichiarato la senatrice Rosa Maria Di Giorgi, membro della Direzione nazionale del Pd.
“Dalle parole ai fatti – conclude la senatrice Di Giorgi -, il premier Matteo Renzi aveva annunciato …

Leggi di più »

Coffee break La7-Puntata dell’11 giugno

Coffee break La7-Puntata dell’11 giugno

Il video della puntata di Coffe Break andata in onda l’11 giugno su La7.  Ospite di Tiziana Panella con Daniela Santanchè (Forza Italia), Simona Vicari (NCD), Antonio Ingroia (pres. Azione Civile – avvocato).

Da questo link è possible rivedere la puntata.

Leggi di più »

Mose. L’ennesimo scandalo evidenzia l’urgenza di una legge anticorruzione

Mose. L’ennesimo scandalo evidenzia l’urgenza di una legge anticorruzione

“L’urgenza di una legge contro la corruzione è sotto gli occhi di tutti, dopo l’ennesimo scandalo. La vicenda del Mose fa comprendere come sia da rivedere anche la legge sugli appalti, con le deroghe che prevede, perché l’efficienza non può cancellare le esigenze di trasparenza”.
E’ quanto ha dichiarato la senatrice Rosa Maria Di Giorgi, membro della Direzione nazionale del Pd.
“Non entro nel merito dell’inchiesta e degli arresti – prosegue la senatrice Di Giorgi -, alla giustizia si chiede di lavorare bene e presto, chiarendo le …

Leggi di più »

Europa. Subito una legge anticorruzione per restituire credibilità all’Italia

Europa. Subito una legge anticorruzione per restituire credibilità all’Italia

“Una nuova normativa per combattere l’alto livello di corruzione e l’evasione fiscale è il primo passo per restituire credibilità all’Italia. Di fronte ai rilievi mossi dall’Unione Europea ai nostri conti pubblici, è bene comprendere che non verremo mai fuori dalla palude se non saremo capaci di intervenire su questi aspetti e sull’inefficienza della burocrazia, restituendo competitività alle imprese”.

E’ quanto ha dichiarato la senatrice Rosa Maria Di Giorgi, membro della Direzione nazionale del Pd.

“Una risposta può arrivare – spiega la senatrice Di Giorgi – da una …

Leggi di più »

Semplificazione. “Ridurre la burocrazia per rilanciare le imprese e combattere la corruzione”

Semplificazione. “Ridurre la burocrazia per rilanciare le imprese e combattere la corruzione”

“La semplificazione amministrativa è un passo essenziale per non soffocare imprenditoria e combattere la corruzione. Il nostro Paese potrà tornare a volare solo se consentiremo a imprese e pubblica amministrazione a rendere più facili e trasparenti le procedure”.

E’ quanto ha dichiarato la senatrice Rosa Maria Di Giorgi, componente della Commissione bicamerale per la Semplificazione a margine dell’audizione del presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi.

“Il presidente Squinzi – spiega la senatrice Di Giorgi – ha chiesto un “Paese normale”, dove le imprese non siano soffocate da …

Leggi di più »