“Il costo sociale della violenza sulle donne in Italia”

“Il costo sociale della violenza sulle donne in Italia”

Rosanna Pilotti, membro della Consulta pari opportunità fiorentina, ha condiviso con me il testo del suo bellissimo intervento sul costo sociale della violenza sulle donne, frutto di un mirabile lavoro di sintesi e approfondimento sulle ricadute per gli Enti locali, partendo da un’indagine condotta da Intervita onlus.
Lo pubblico integralmente di seguito, perché merita davvero una condivisione quanto più estesa.

Prima indagine sul costo sociale della violenza sulle donne in Italia

Intervita onlus ha presentato il 21 novembre a Roma i risultati dell’indagine ‘Quanto costa il silenzio?‘ sul costo …

Leggi di più »

Violenza sulle donne: “Serve rivoluzione culturale a partire dalla scuola”

Violenza sulle donne: “Serve rivoluzione culturale a partire dalla scuola”

“Serve una rivoluzione culturale che parta dai banchi di scuola: la violenza sulle donne non è un attimo di follia ma una piaga sociale che si può combattere solo riaffermando una cultura dei diritti e questo deve iniziare proprio dai giovani”.
Lo afferma la senatrice del Pd Rosa Maria Di Giorgi, intervenuta questa mattina al convegno “Tra i mille volti della violenza”, in Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze.
“Ratificando la Convenzione di Istanbul e approvando il dl sul femminicidio – continua – il Parlamento …

Leggi di più »

Femminicidio: “L’approvazione della legge è l’inizio di un cammino

Femminicidio: “L’approvazione della legge è l’inizio di un cammino

“E’ l’inizio di un cammino verso una legge completa, che affronti il tema della cultura del rispetto verso le donne, della prevenzione, e quindi dell’educazione alla differenza di genere”. Lo afferma la senatrice del Pd Rosa Maria Di Giorgi in merito al decreto-legge sul femminicidio.
“Siamo di fronte a un tragedia sociale – sottolinea Di Giorgi – che non si può fermare solo con l’inasprimento delle pene, aspetto pienamente condivisibile, ma servono programmi di aiuto e l’apertura di centri anti-violenza per le donne in difficoltà, con …

Leggi di più »

Contro la violenza serve un cambiamento culturale che parta dai giovani e dalla scuola

Contro la violenza serve un cambiamento culturale che parta dai giovani e dalla scuola

“Quando parliamo di femminicidio e violenza sulle donne, non siamo di fronte a eventi occasionali, ma a un vero e proprio dramma sociale. Servono di interventi che spostino il fulcro delle politiche di genere nella scuola, perché la rivoluzione capace di cambiare stereotipi e cancellare devastanti incrostazioni mentali può essere solo culturale e deve partire dai giovani”.
Questa la dichiarazione della senatrice fiorentina del Pd, Rosa Maria Di Giorgi, a margine del convegno “Donne e media”, svoltosi nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani a Roma, alla …

Leggi di più »

Nessuna indulgenza verso lo stalking

Nessuna indulgenza verso lo stalking

Senatrici Pd: norma da correggere subito
“Il decreto ribattezzato ‘svuota carceri’ approvato dal Senato, e che ora è all’attenzione della Camera dei deputati, è apertamente finalizzato a introdurre pene alternative al carcere per ridurre la pressione insostenibile dell’affollamento nei penitenziari. In questo contesto, è evidente che si tratta di ricorrere di più, in alcuni casi, per gli imputati in attesa di giudizio agli arresti domiciliari anziché alla custodia cautelare in carcere. In linea di principio, dunque, la ricerca di un miglioramento all’attuale situazione carceraria, e quindi …

Leggi di più »

150 donne sul palco contro il femminicidio

150 donne sul palco contro il femminicidio

150 donne sul palco contro il femminicidio. E’ successo a Firenze grazie al regista Giancarlo Cauteruccio che ha portato in scena il suo spettacolo “Crash Troades” nella suggestivo ingresso dell’ospedale di Careggi. Si tratta di un’iniziativa pensata dal Teatro Studio Krypton in collaborazione con l’assessorato alla Sanità della Regione contro il femminicidio. Olre al cast di attrici sul palco sono salite 150 donne della società civile, avvocati, giornaliste, medici, scrittrici, imprenditrici e le parlamentari Valeria Fedeli, Rosa Maria Di Giorgi, Marisa Nicchi, Alessia Petraglia ed …

Leggi di più »

Femminicidio: «È importante insegnare la differenza di genere nelle scuole»

Ratifica definitiva Convenzione Istanbul. Di Giorgi: “Atto di civiltà, ora rivoluzione culturale che parta dalla scuola”

Ratifica definitiva Convenzione Istanbul. Di Giorgi: “Atto di civiltà, ora rivoluzione culturale che parta dalla scuola”

“La ratifica della Convenzione di Istanbul era un passo essenziale per un paese che vuol definirsi civile. Adesso servono risorse per gli interventi di prevenzione, di repressione e per stabilizzare rapporti sempre più stretti con associazioni e Ong che possono dare supporto alle vittime, in sinergia con le Istituzioni. Soprattutto, però, servono progetti sull’educazione di genere che coinvolgano i giovani delle scuole, insegnando loro che amare non può far rima con ammazzare”.
E’ quanto ha dichiarato la senatrice fiorentina Rosa Maria Di Giorgi, dopo la ratifica …

Leggi di più »

Femminicidio: “Violenza su donne si combatte a scuola e in famiglia. Bene via libera Commissione cultura a Convenzione Istanbul”

Femminicidio: “Violenza su donne si combatte a scuola e in famiglia. Bene via libera Commissione cultura a Convenzione Istanbul”

“Per fermare la barbarie della violenza sulle donne non possono essere sufficienti una convenzione o una legge: nel paese del “delitto d’onore” serve ancora oggi una trasformazione culturale che parte dalle scuole e dalla famiglia. Una normativa severa può avere effetti deterrenti, ma è essenziale un’educazione di genere diffusa, con una formazione attiva di insegnati e operatori, perché siano il fulcro del superamento degli stereotipi culturali”.
E’ quanto ha dichiarato la senatrice fiorentina Rosa Maria Di Giorgi, componente della VII Commissione del Senato. dopo che a …

Leggi di più »