Scuola: a Firenze condizioni per rientro regolare e in sicurezza

Scuola: a Firenze condizioni per rientro regolare e in sicurezza

Stiamo tutti lavorando perché il rientro tra i banchi dei nostri ragazzi avvenga nelle condizioni di massima sicurezza e secondo le esigenze didattiche, con l’adeguamento degli spazi e la dotazione organica necessaria. A Firenze l’assesorato sta lavorando egregiamente, con tenacia e capacità organizzativa, affinché tutto sia predisposto nel migliore dei modi. Il Governo stanzierà le risorse necessarie per mettere a disposizione un parco docenti adeguato sia in termini quantitativi che qualitativi. Bene anche la disponibilità di spazi accessori cui sta lavorando l’assessore Tommaso Sacchi: un supporto …

Leggi di più »

Lettera del Partito democratico alla ministra Azzolina

Lettera del Partito democratico alla ministra Azzolina

La scuola deve essere al centro della nostra attenzione e quindi vogliamo avere certezze per la riapertura a settembre. Sono milioni le persone coinvolte, tra #tudenti, insegnanti, dirigenti e personale di segreteria e di supporto. Una macchina complessa che deve riavviarsi al meglio. Il Pd vuole essere protagonista anche di questa fase in un rapporto continuo con il Ministero, attraverso i gruppi parlamentari di Camera e Senato che intendono seguire passo per passo le azioni da mettere in campo per la ripresa di settembre.

(AskaNews) Pd …

Leggi di più »

Coronavirus: audizione in Commissione su riapertura scuole

Coronavirus: audizione in Commissione su riapertura scuole

Ieri si è svolta una interessante audizione sulla riapertura delle scuole con il coordinatore del gruppo di lavoro sulla scuola presso il Ministero della Pubblica Istruzione, prof. Patrizio Bianchi . Vi propongo il mio intervento, in cui esprimo la mia soddisfazione per il modello di scuola che il gruppo di esperti propone al nostro Paese, e le slides relative alla relazione, che potete scaricare.L’autonomia scolastica, la responsabilità dei dirigenti, i patti territoriali per la costruzione di una comunità educante diffusa sono i …

Leggi di più »

Fase3: ripresa scuola a giugno ora possibile per bimbi 0-6

Fase3: ripresa scuola a giugno ora possibile per bimbi 0-6

“Nei giorni scorsi, finalmente, il Comitato tecnico scientifico ha licenziato le linee guida per la fascia 0-3. Si è concluso quindi l’iter per riportare negli ambienti dei nidi, delle scuole dell’infanzia paritarie private tutti i nostri piccoli da zero a sei anni”. Lo dichiarano, in una nota, i parlamentari Pd Rosa Maria Di Giorgi e Paolo Siani “Confessiamo qui una certa emozione alla fine di una battaglia politica che ci ha visto in campo accanto alle famiglie e ai bambini. Il Pd – proseguono – …

Leggi di più »

La mia dichiarazione di voto per il Pd sul Decreto Scuola

La mia dichiarazione di voto per il Pd sul Decreto Scuola

Questa è la mia dichiarazione di voto di oggi al Decreto #Scuola

Pubblicato da Rosa Maria Di Giorgi su Venerdì 5 giugno 2020

Leggi di più »

In tutta sicurezza, è necessaria la riapertura dei servizi per l’infanzia

In tutta sicurezza, è necessaria la riapertura dei servizi per l’infanzia

La disponibilità arrivata dal presidente Conte sul tema della possibile riapertura in modalità sperimentale di nidi e scuole dell’infanzia, oltre ai centri estivi e ad altre attività ludico-educative per i bambini, è un un fatto molto importante.Finalmente una buona notizia per il mondo dell’infanzia che ha dovuto sopportare un peso particolarmente gravoso negli ultimi due mesi, sia sul piano didattico che su quello della socialità. Mi sono impegnata personalmente e con convinzione, con una decina di altri colleghi della maggioranza, in un filo diretto …

Leggi di più »

Sulla scuola servono soluzioni differenziate e maggiore coraggio

Sulla scuola servono soluzioni differenziate e maggiore coraggio

Non possiamo aspettare altri mesi: abbiamo bisogno che il meccanismo della scuola si rimetta in funzione quanto prima, nel rigoroso rispetto di tutte le prescrizioni sanitarie e prevedendo soluzioni differenziate su base territoriale.E’ pericoloso pensare che si possa far ripartire la produzione ed il lavoro, mettendo le famiglie nelle condizioni di non sapere a chi lasciare i propri figli. Il bonus babysitter ed il congedo parentale al 50% dello stipendio sono utili contributi ma non risolvono certamente la questione.Non possiamo pensare che sui cittadini venga …

Leggi di più »

Coronavirus: aiutare le famiglie riaprendo scuole e nidi

Coronavirus: aiutare le famiglie riaprendo scuole e nidi

Non possiamo permetterci che a milioni di bambini e ragazzi sia di fatto negato ancora a lungo un diritto costituzionalmente garantito come quello all’istruzione; e non possiamo tollerare oltre che a pagare siano soprattutto i più deboli di loro, come i diversamente abili, i bambini ed i ragazzi con deficit di apprendimento, quelli che vivono in condizioni di povertà e marginalità, o coloro cui non è stato nemmeno garantita la didattica on line (il 20% dei nostri alunni, secondo recenti stime diffuse dalla CGIL).

La prossima riapertura …

Leggi di più »

Manovra2020, le priorità del Pd: suola, insegnanti e ricerca

Manovra2020, le priorità del Pd: suola, insegnanti e ricerca

Nel ‘Piano per l’Italia’ che abbiamo sottoposto al governo al primo posto abbiamo messo la scuola, gli insegnanti, la ricerca.

Siamo convinti che i luoghi della conoscenza debbano tornare ad essere palestre di vita, luoghi per dare il giusto futuro ai nostri figli. Ed è da lì che vogliamo partire, incrementando gli investimenti, aumentando lo stipendio agli insegnanti, stabilizzando i precari e assumendo 10mila ricercatori. E dando la possibilità a chi ha redditi bassi di avere un’istruzione gratuita.

 

 

Piano Scuola

Mentre c'è chi citofona e fa propaganda, noi …

Leggi di più »

Scuola: inaccettabile ‘classismo’ è attentato ad art.3 Costituzione

Scuola: inaccettabile ‘classismo’ è attentato ad art.3 Costituzione

 

E’ inaccettabile che nel promuovere la propria attività, molte scuole in Italia, e diverse purtroppo anche in Toscana, sottolineino, quasi fosse un pregio, l’alto reddito delle famiglie da cui provengono gli alunni, l’assenza di immigrati o di ‘nomadi’, ed altre affermazioni di taglio chiaramente classista, se non razzista.

L’articolo 3 della Costituzione garantisce l’uguaglianza sostanziale e formale di ogni cittadino di fronte alla legge: fa male scoprire che proprio in quei contesti in cui si dovrebbe educare i ragazzi a diventare buoni cittadini, si vada così …

Leggi di più »

Riformismo comunitario: innovazione sociale e nuovo welfare

Riformismo comunitario: innovazione sociale e nuovo welfare

Il nostro modello di welfare sembra aver esaurito la sua spinta propulsiva e da almeno una trentina di anni a questa parte è andato sempre più accentuando i segni della sua crisi in quanto non più in grado di adeguarsi e conformarsi ai cambiamenti della società; per quanto gli interventi pubblici si stiano estendendo ai diversi tempi della vita e anche ad altri versanti, oltre a quelli economici, tuttavia non riescono a soddisfare bisogni e aspettative sempre più personalizzate, corrispondenti a processi di individualizzazione e …

Leggi di più »

Governo: finalmente ministero Università e Ricerca ad hoc

Governo: finalmente ministero Università e Ricerca ad hoc

Bene l’istituzione del Ministero dell’Universita’ e della Ricerca. Finalmente. Da molto tempo, noi che ci occupiamo di politiche per l’Universita’ e la Ricerca Scientifica, proponiamo che le deleghe relative siano competenza di un Ministero ad hoc, separato da quello della Scuola, che assorbe da sempre le migliori energie dei ministri che si sono succeduti, in quanto totalizzante per numeri e risorse. Nel dibattito interno al Partito Democratico stava evolvendo questa opinione, sempre piu’ condivisa in tanti ambienti specialistici. Finalmente il presidente Conte e il governo …

Leggi di più »

Scuola: soluzioni mirate a problemi specifici. Bene lavoro unitario

Scuola: soluzioni mirate a problemi specifici. Bene lavoro unitario

Ieri alla Camera si è tenuta la conferenza stampa di presentazione degli emendamenti frutto dell’impegno congiunto delle commissioni Scuola e Lavoro.
Questa l’agenzia di stampa dell’evento.

Scuola: Pd, soluzioni mirate a problemi specifici. Bene lavoro unitario

(AGI) – Roma, 14 nov. – “Siamo molto soddisfatte del lavoro unitario che, come maggioranza, abbiamo fatto per migliorare e
arricchire il decreto scuola. Abbiamo scelto di intervenire non con un approccio generale, scrivendo l’ennesima riforma, ma affrontando i singoli problemi dell’#istruzione, dell’#universita’, della #ricerca emersi in questi anni, per dare risposte e …

Leggi di più »

Scuola, auguri ai ragazzi per il primo giorno tra i banchi

Scuola, auguri ai ragazzi per il primo giorno tra i banchi

Come sempre, l’avvio dell’anno scolastico rappresenta un momento di grande significato nella vita democratica di una comunità. Attraverso la scuola passa infatti un pezzo importante del futuro del nostro Paese. Per questo voglio augurare ad alunni e docenti toscani un buon inizio, conscia che durante i prossimi mesi si dipaneranno percorsi virtuosi di crescita personale e collettiva.
La scuola è uno dei pilastri della Nazione e come tale va trattato. Il nuovo Governo, grazie all’impegno del Pd, ha posto proprio l’istruzione e la valorizzazione delle professionalità interne …

Leggi di più »

Manovra. Impietosa per la Scuola, la Cultura, la Ricerca e l’Editoria

Manovra. Impietosa per la Scuola, la Cultura, la Ricerca e l’Editoria

Roma, 6 dic – “La manovra di bilancio è impietosa per scuola, cultura e ricerca”. Lo denuncia il Pd che oggi alla Camera ha illustrato nel dettaglio gli effetti della manovra del governo sul ministero dell’Istruzione e su quello della Cultura. “È impietoso – sottolineano i deputati democratici della commissione Cultura di Montecitorio, con Anna ASCANI in testa – ma è doveroso, confrontare gli investimenti promossi dai governi del PD nella scorsa legislatura con gli odierni ‘tagli del cambiamento’. Il ministro Bussetti si trova costretto …

Leggi di più »