Università di Firenze, inaugurazione anno accademico. “Dalla legge di bilancio maggiori risorse per atenei e ricerca”

Università di Firenze, inaugurazione anno accademico. “Dalla legge di bilancio maggiori risorse per atenei e ricerca”

“La nuova Legge di Bilancio 2018, attualmente alla Camera, si rivolge agli Atenei e al mondo della ricerca con maggiori risorse per colmare le carenze degli anni precedenti. Inoltre la legge Madia di riordino della PA determina l’inizio di un percorso reale di stabilizzazione dei precari. A questo si aggiunge il tesoretto di 400 milioni per i Prin, i circa 1500 posti per l’assunzione di giovani ricercatori. Infine  ci saranno nuovi fondi per il diritto allo studio, con l’aumento di 30 milioni di euro per le borse di …

Leggi di più »

Manovra. Inguscio: “Su precari e ricerca è un grande segnale per il capitale umano”

Manovra. Inguscio: “Su precari e ricerca è un grande segnale per il capitale umano”

Sono contenta che il Presidente del Cnr, nel suo ruolo di coordinatore di tutti i presidenti degli Enti, abbia apprezzato l’azione del Governo e del Parlamento che hanno voluto investire nel mondo della ricerca con ingenti finanziamenti, ossia 400 milioni sui Prin, 1600 posti per nuovi ricercatori e, su questa legge di bilancio, 140 milioni provenienti dai premiali e l’avvio del processo di stabilizzazione dei precari (intanto circa 2000 posti fra finanziamenti statali e cofinanziamento).

E’ un grande “segnale del Governo e del Parlamento sull’importanza del …

Leggi di più »

Legge di Bilancio: “Tutti i profili precari della ricerca siano salvaguardati”

Legge di Bilancio: “Tutti i profili precari della ricerca siano salvaguardati”

“Mi aspetto ulteriori sforzi da parte del Governo nel passaggio alla Camera, dove comunque dovrà essere corretta l’ultima riformulazione dell’emendamento che limita la stabilizzazione ai soli ricercatori e tecnologi, escludendo quindi le figure tecniche amministrative dai soggetti beneficiari. I precari impegnati sul fronte della ricerca, in tutti i profili professionali, devono avere le stesse opportunità”, sottolinea l’esponente del Pd.

“Le maggiori risorse messe a disposizione per il 2018 per il mondo dell’Università e della Ricerca (circa 140mln provenienti dai progetti premiali immediatamente disponibili e 400mln sui …

Leggi di più »

Ricerca: “Altro passo in avanti per un settore strategico”

Ricerca: “Altro passo in avanti per un settore strategico”

“Gli sforzi del governo e di questa maggioranza in favore degli enti di ricerca, delle università e del Cnr stanno dando i frutti attesi da un settore strategico per il nostro Paese. Dopo lo stanziamento di 400 milioni di euro per il finanziamento della ricerca di base – sui quali avevo presentato un’interrogazione parlamentare – , nel Consiglio dei Ministri di ieri sono state previste più di 1500 assunzioni di nuovi ricercatori su tutto il territorio nazionale.
Questi impegni concreti rappresentano una boccata di ossigeno in …

Leggi di più »

Notte dei ricercatori. “Dai talenti, la migliore risposta alle cronache di questi giorni”

Notte dei ricercatori. “Dai talenti, la migliore risposta alle cronache di questi giorni”

“Il mondo della ricerca apre le sue porte alla fruizione pubblica, per tutte le età. Un’occasione unica per avvicinare i cittadini al lavoro, alla passione, all’impegno e alle competenze di persone che ogni giorni mettono la propria conoscenza a servizio del progresso sociale, dell’innovazione e della divulgazione. Anche alla luce delle ultime notizie, che rischiano di restituirci un’immagine distorta del nostro panorama accademico, occasioni del genere sono quanto mai vitali, perché permettono di far conoscere quanti talenti, quante eccellenze e quanta dedizione ci sia in …

Leggi di più »

Corriere Fiorentino : “Gli atenei toscani e la mossa Fedeli. Con 400 milioni la ricerca riparte”

Corriere Fiorentino : “Gli atenei toscani e la mossa Fedeli. Con 400 milioni la ricerca riparte”

Ricerca: “Bene Ministro Fedeli. Immissione imponente di risorse per la ricerca italiana”

Ricerca: “Bene Ministro Fedeli. Immissione imponente di risorse per la ricerca italiana”

“Lo stanziamento di 400 milioni di euro per la ricerca annunciato dal ministro Fedeli rappresenta un’importante iniziativa del Ministero che si è dimostrato sensibile alla richiesta, sollevata dal Parlamento tutto e in particolare dai membri della Commissione Cultura del Senato e dalla senatrice a vita Elena Cattaneo, di porre massima attenzione verso il sistema italiano della ricerca pubblica.
Sono molto felice che si sia trovata una strada ‘consensuale’, e quindi sostenibile, anche da parte dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT).
Circa le risorse inutilizzate dall’IIT avevo già presentato …

Leggi di più »

Senato: approvato il decreto milleproroghe

Senato: approvato il decreto milleproroghe

L’Assemblea ha rinnovato la fiducia al Governo, approvando il maxiemendamento interamente sostitutivo dell’articolo unico del ddl n. 2630.

Il cosiddetto milleproroghe è composto da 16 articoli che, molto sinteticamente, reca disposizioni di proroga termini relativi alle pubbliche amministrazioni, stabilisce interventi in materia di lavoro e politiche sociali, istruzione, università e ricerca; interno; sviluppo economico e comunicazione; salute; difesa, infrastrutture e trasporti; giustizia; beni e attività culturali; ambiente; economia e finanze; interventi emergenziali.

Numerose modifiche sono state introdotte e approvate in Commissione, tra le quali – per citarne …

Leggi di più »

Ricerca, Di Giorgi: “Sbloccare i 430 milioni IIT per la ricerca

Ricerca, Di Giorgi: “Sbloccare i 430 milioni IIT per la ricerca

430 milioni immobilizzati in un conto presso la Banca d’Italia in passato destinati all’Istituto italiano di tecnologia da immettere con urgenza nel sistema della ricerca pubblica per Università e Enti pubblici. Questi i termini dell’interrogazione presentata dalla Senatrice Rosa Maria Di Giorgi, componente della Commissione Cultura del Senato, alla Ministra Valeria Fedeli il primo febbraio scorso (n. 3-03456).

“A fronte di una situazione comunque critica”, aggiunge la Di Giorgi, “derivante da politiche poco lungimiranti del passato non possiamo consentire che risorse destinate alla ricerca rimangano inutilizzate …

Leggi di più »

7a Commissione: parere favorevole con osservazioni per la ripartizione della quota premiale 2016 del FOE

7a Commissione: parere favorevole con osservazioni per la ripartizione della quota premiale 2016 del FOE

In sede consultiva su atti del Governo la 7a Commissione istruzione e beni culturali del Senato ha concluso l’esame dello schema di decreto ministeriale che riguarda la ripartizione della quota premiale 2016 del Fondo ordinario enti di ricerca (FOE).

La Commissione ha espresso un parere favorevole con osservazioni e condizione.

Specificatamente, la quota del Fondo ordinario (FOE) destinata al finanziamento di progetti premiali è suddivisa come sempre in una sottoquota del 70 per cento e in una del 30 per cento.

Il 70 per cento è ripartito in …

Leggi di più »

Approvazione parere in 7a commissione sulla gestione contabile delle Università

Approvazione parere in 7a commissione sulla gestione contabile delle Università

In sede consultiva su atti del Governo la 7a Commissione Istruzione e Cultura del Senato ha concluso l’esame dello schema di decreto ministeriale recante revisione e aggiornamento del decreto ministeriale 14 gennaio 2014, n. 19 “Principi contabili e schemi di bilancio in contabilità economico-patrimoniale per le università” (atto n. 370). Il relatore Conte ha illustrato uno schema di parere favorevole, che è stato approvato dalla Commissione.

La legge n. 240 del 2010 (cosiddetta «riforma Gelmini») ha previsto una delega per la revisione della contabilita` delle universita` …

Leggi di più »

Camera, approvata la legge di Bilancio 2017. Le principali misure in materia di scuola, università e ricerca

Camera, approvata la legge di Bilancio 2017. Le principali misure in materia di scuola, università e ricerca

La Camera, dopo la nota di variazioni, ha approvato – nella seduta del 28 novembre – il disegno di legge: Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019 (C. 4127-bis-A). Il provvedimento passa ora all’esame del Senato.

La manovra di finanza pubblica per il 2017 viene operata in un unico provvedimento, costituito dalla nuova legge di bilancio, riferita ad un periodo triennale ed articolata in due sezioni. La prima sezione svolge essenzialmente le funzioni dell’ex disegno di legge …

Leggi di più »

Approvazione parere atto semplificazione attività enti pubblici di ricerca in 7a Commissione e in Commissione per la semplificazione

Approvazione parere atto semplificazione attività enti pubblici di ricerca in 7a Commissione e in Commissione per la semplificazione

Lo schema di decreto legislativo concernente la semplificazione delle attività degli enti pubblici di ricerca (AG n. 329), trasmesso alle Camere per l’espressione del parere da parte delle competenti Commissioni, ha ricevuto il parere favorevole con osservazioni da parte della 7a Commissione Istruzione e Cultura del Senato e dalla Commissione parlamentare per la semplificazione.

Lo schema di decreto, emanato in attuazione della delega legislativa contenuta nell’art. 13 della legge 7 agosto 2015, n. 124, recante “Semplificazione delle attività degli enti pubblici di ricerca”, recepisce i principi …

Leggi di più »

Interventi per il sostegno della formazione e della ricerca nelle scienze geologiche

Interventi per il sostegno della formazione e della ricerca nelle scienze geologiche

L’Assemblea ha approvato all’unanimità il ddl n. 1892, di cui sono stata relatrice, recante interventi per il sostegno della formazione e della ricerca nelle scienze geologiche. Il testo torna alla Camera dei deputati.

Il disegno di legge composto da tre articoli intende sostenere la formazione e la ricerca nel campo delle scienze geologiche e, più in generale, delle scienze della terra. Il testo promuove gli studi in materia di scienze geologiche attraverso gli incentivi per i nuovi iscritti e per la realizzazione di specifici progetti.

In particolare, al …

Leggi di più »

DDL Ricerca: le mie idee per un rilancio del settore

DDL Ricerca: le mie idee per un rilancio del settore

Ho presentato come prima firmataria il DDL “Norme in materia di coordinamento e programmazione della politica nazionale della ricerca e dell’innovazione’ iniziativa legislativa che modifica l’attuale normativa emanata in base alla prima legge delega Bassanini del 1997.

Ritengo che le molte scelte operate dall’Italia e specificatamente la sfida lanciata da questo governo nell’investire su innovazione e ricerca debba essere supportata da un’adeguata normativa che sia in linea con le nuove esigenze della competizione globale.

Il mondo della ricerca, visto in un’ottica di sistema, è composto da entità …

Leggi di più »