Omicidio Niccolò Ciatti. “Impegno di tutte le Istituzioni per avere giustizia”

Omicidio Niccolò Ciatti. “Impegno di tutte le Istituzioni per avere giustizia”

La vicepresidente del Senato Rosa Maria Di Giorgi oggi in visita alla famiglia Ciatti nella loro abitazione a Scandicci

“La famiglia Ciatti ha perso un figlio giovanissimo, oltre al dolore straziante vivono l’angoscia della ricerca della Giustizia con soltanto uno degli assalitori attualmente in prigione in attesa di giudizio. La famiglia Ciatti sta  sopportando il peso di un’inchiesta che si svolge all’estero e che è complicato seguire bene dall’Italia. Servono informazioni e assistenza”. Lo afferma la vicepresidente del Senato, Rosa Maria Di Giorgi, che oggi si …

Leggi di più »

Funerali Niccolò: “Massimo impegno istituzioni per dare giustizia”

Funerali Niccolò: “Massimo impegno istituzioni per dare giustizia”

La vicepresidente del Senato: “mi impegno, personalmente e per la carica istituzionale che ricopro, ad ogni azione nelle mie possibilità perché la giustizia faccia il suo corso e genitori, parenti ed amici di Niccolò possano almeno sapere che una vita gioiosa non è senza valore”

Niccolò Ciatti era un gigante buono di soli 22 anni, adorato dai genitori e dalla fidanzata, amato da tutti quelli che lo conoscevano, ucciso dalla furia omicida di un altro giovane che sferra un calcio mortale al volto di un ragazzo …

Leggi di più »

Processo penale: i punti salienti della riforma

Processo penale: i punti salienti della riforma

Ad Omnibus, questa mattina sul canale televisivo La7, ABBIAMO PARLATO della riforma del processo penale, approvata ieri in via definitiva dalla Camera dei Deputati.
Per comprendere il contenuto di una riforma così delicata ed importante, vi propongo l’approfondimento qui di seguito dei punti salienti:

“ESTINZIONE REATO PER CONDOTTE RIPARATORIE. Nei reati procedibili a querela (remissibile) il giudice dichiara estinto il reato, sentite le parti e la persona offesa, quando l’imputato ripara interamente il danno mediante restituzione o risarcimento e ne elimina le conseguenze. La regola è che …

Leggi di più »

Senato: via libera al Decreto sul contrasto all’immigrazione illegale

Senato: via libera al Decreto sul contrasto all’immigrazione illegale

Con 145 voti favorevoli, 107 contrari e un’astensione l’Assemblea ha rinnovato la fiducia chiesta dal Governo, con le modifiche apportate dalle Commissioni riunite giustizia e affari costituzionali, sul maxi-emendamento interamente sostitutivo dell’articolo unico del ddl n. 2705 di conversione in legge del decreto-legge 17 febbraio 2017, n. 13, recante disposizioni urgenti per l’accelerazione dei procedimenti in materia di protezione internazionale, nonché per il contrasto dell’immigrazione illegale. L’esame del provvedimento passa ora alla Camera dei deputati per l’approvazione definitiva.

Il decreto legge, che si compone di 23 …

Leggi di più »

Approvato ddl di modifica al codice penale e di procedura penale

Approvato ddl di modifica al codice penale e di procedura penale

L’Assemblea ha rinnovato la fiducia al Governo, approvando il maxiemendamento interamente sostitutivo del ddl n. 2067, recante modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi nonché all’ordinamento penitenziario per l’effettività rieducativa della pena. Il testo torna alla Camera dei deputati.

Nello specifico il ddl:

– detta norme in materia di estinzione del reato per condotte riparatorie e aumenta i limiti di pena per i delitti di scambio elettorale politico-mafioso, furto e rapina;
– modifica …

Leggi di più »

Testimoni di giustizia: approvato il ddl

Testimoni di giustizia: approvato il ddl

La Camera ha approvato, con modificazioni, la proposta di legge che reca disposizioni per la protezione dei testimoni di giustizia. Introduce nell’ordinamento una normativa speciale dedicata ai testimoni di giustizia. Tra le novità si segnalano in particolare:

• la definizione del testimone di giustizia;
• la personalizzazione e gradualità delle misure;
• la possibilità per il testimone di godere di misure di sostegno economico anche nel luogo di residenza;
• l’introduzione di misure a salvaguardia dell’impresa del testimone;
• l’istituzione di una figura, il referente del testimone di giustizia, che …

Leggi di più »

Traffico illecito di organi: il nuovo reato è legge

Traffico illecito di organi: il nuovo reato è legge

Nella seduta del 23 novembre la Commissione Giustizia, in sede legislativa, ha approvato definitivamente la proposta di legge che reca modifiche al codice penale e alla legge 1° aprile 1999, n. 91, in materia di traffico di organi destinati al trapianto, nonché alla legge 26 giugno 1967, n. 458, in materia di trapianto del rene tra persone viventi.

La nuova legge approvata all’unanimità introduce nel codice penale (art. 601-bis) il delitto di traffico di organi prelevati da persona vivente e prevede la reclusione da 3 a …

Leggi di più »

Sottoscrizione alla Mozione Chiti sulle stragi del 1943-1945

Sottoscrizione alla Mozione Chiti sulle stragi del 1943-1945

L’ultimo periodo della seconda guerra mondiale, individuato dal triennio 1943-1945, è quello forse più tragico nella storia del nostro Paese. La riconquista della libertà, della pace e dell’indipendenza è stata possibile anche grazie alla Resistenza e al sacrificio di migliaia di donne e uomini, civili e militari, trucidati dagli occupanti nazisti e dai militi della Repubblica sociale italiana (RSI) in Italia e all’estero.
Ad aggravare ciò che già di per sé era una situazione di enorme gravità è stato l’occultamento dei fascicoli relativi ai fatti riguardanti …

Leggi di più »

Senato: approvazione del decreto-legge efficienza uffici giudiziari

Senato: approvazione del decreto-legge efficienza uffici giudiziari

Con 159 voti favorevoli, 24 contrari e un’astensione l’Assemblea ha rinnovato la fiducia al Governo approvando definitivamente il ddl n. 2550 di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 31 agosto 2016, n. 168, relativo alla definizione del contenzioso presso la Corte di cassazione, all’efficienza degli uffici giudiziari e alla giustizia amministrativa.

Il testo modificato ha introdotto gli articoli 1-bis, che generalizza l’uso della trattazione in camera di consiglio nei procedimenti civili e modifica la procedura del cosiddetto filtro in Cassazione, e 7-bis.  Inoltre è stato potenziato l’organico della Corte di cassazione …

Leggi di più »

Senato: approvato il ddl che istituisce la Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie

Senato: approvato il ddl che istituisce la Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie

L’Assemblea del Senato ha approvato il ddl n. 1894, recante l’istituzione della Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie.

Il provvedimento istituisce la giornata della memoria delle vittime della mafie il 21 marzo, data di inizio della primavera e perciò simbolo di rinascita e speranza.

L’iniziativa è occasione per restituire centralità al tema della lotta alle mafie e per promuovere la cultura della giustizia e della legalità.

Il testo passa ora all’esame della Camera.

Per saperne di più:

Dati generali 
Testi ed emendamenti 

Leggi di più »

Camera: approvato il ddl sul processo civile

Camera: approvato il ddl sul processo civile

L’Assemblea di Montecitorio ha approvato il disegno di legge che delega il Governo a effettuare un’ampia riforma del processo civile, in un’ottica di specializzazione e semplificazione dell’offerta di giustizia, e ad interviene direttamente sul rito per i licenziamenti illegittimi e sul procedimento ingiuntivo.

Il provvedimento delega il Governo ad adeguare le norme processuali all’introduzione del processo civile telematico, inserendo le disposizioni sull’attuazione del processo telematico nell’alveo del codice di procedura civile. Il Governo dovrà inoltre intervenire sulle modalità di identificazione degli utenti telematici, sulle modalità di …

Leggi di più »

Senato: approvato decreto Milleproroghe

Senato: approvato decreto Milleproroghe

Con 155 voti favorevoli e 122 contrari l’Assemblea del Senato ha rinnovato la fiducia al Governo, approvando definitivamente il ddl n. 2237, il cosiddetto decreto milleproroghe.

Si tratta di un provvedimento che prevede proroghe in materia di pubbliche amministrazioni, giustizia amministrativa, beni e attività culturali, infrastrutture e trasporti, interno, difesa, salute, ambiente, politiche agricole, materia economica e finanziaria, interventi emergenziali, credito d’imposta per la tracciabilità delle vendite dei giornali e la modernizzazione della rete di distribuzione della stampa.

Nel corso dell’esame del testo sono stati aggiunti altri …

Leggi di più »

7a Commissione: approvato parere su decreto legge milleproroghe

7a Commissione: approvato parere su decreto legge milleproroghe

In sede consultiva la 7a Commissione Istruzione e Cultura del Senato ha concluso l’esame del decreto legge “milleproroghe”, ed ha espresso, nelle materie di competenza, parere favorevole allo schema di decreto con condizioni e osservazioni.

Composto da 15 articoli, il provvedimento concede proroghe di termini nelle seguenti materie: pubbliche amministrazioni, giustizia amministrativa, sviluppo economico, competenze del Ministero degli Interni, beni culturali, istruzione, sanità, infrastrutture e trasporti, ambiente, economia e finanze, interventi emergenziali, regime fiscale per energie da fonti rinnovabili, federazioni sportive nazionali e contratti di affidamento …

Leggi di più »

Senato: relazione del Ministro Orlando sull’amministrazione della giustizia

Senato: relazione del Ministro Orlando sull’amministrazione della giustizia

Vi propongo la lettura della relazione del Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, in merito all’amministrazione della giustizia.

Il Ministro ha sottolineato come il Governo in carica abbia il merito di avere superato una lunga fase di scontro sulla giustizia e di avere inaugurato un confronto pacato con gli operatori e con le diverse forze politiche e sociali, per recuperare efficienza al servizio della giustizia.

Il Governo ha fronteggiato la minaccia terroristica introducendo nuove figure di reato, potenziando gli strumenti per la sicurezza, rafforzando la cooperazione bilaterale con …

Leggi di più »

CdM: più protezione per le vittime di reato

CdM: più protezione per le vittime di reato

Si è riunito venerdì 11 dicembre a Palazzo Chigi il Consiglio dei Ministri, presieduto dal Presidente Matteo Renzi.
Su proposta del Premier e del Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, il Consiglio ha approvato il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2012/29/UE che istituisce norme in materia di diritti, assistenza e protezione delle vittime di reato.
Il decreto si rivolge in modo particolare a chi ha subito violenza e a chi, vittima di un reato, si dovesse trovare in condizione di particolare difficoltà come, ad esempio, le donne, …

Leggi di più »