Senato, presentato un progetto sull’elaborazione del lutto dei bambini

Senato, presentato un progetto sull’elaborazione del lutto dei bambini

“Un’iniziativa meritoria, mirata a sensibilizzare su un tema delicatissimo, che va valorizzata e supportata sia negli ambiti sociali che scolastici”.
Così la vicepresidente del Senato Rosa Maria Di Giorgi ha introdotto l’associazione ‘File’ che in Senato, in sala Nassirya, ha presentato il libro “Si può”, una pubblicazione che supporta il progetto rivolto ai bambini dell’elaborazione del lutto.
Alla presentazione hanno partecipato, tra gli altri, la presidente dell’associazione Donatella Carmi Bartolozzi e la coordinatrice del progetto Mariella Orsi.
“Ho avuto modo di toccare l’argomento diversi anni fa a Firenze, …

Leggi di più »

Approvato il parere su atto sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita sino a sei anni

Approvato il parere su atto sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita sino a sei anni

In 7a Commissione è stato approvato un parere favorevole per lo schema di decreto legislativo che prevede l’istituzione del sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita sino a sei anni (n. 380).
Le esperienze più avanzate maturate in Europa hanno superato un modello educativo fondato su due segmenti, il primo dei quali giunge fino al terzo anno di età, mentre il secondo conduce fino all’inizio dell’obbligo scolastico.
Tra i principi fondamentali delle norme la funzione fondamentale delle famiglie, la conciliazione di tempi di vita e …

Leggi di più »

Scuola dell’infanzia. “Avanti le coop, il privato sociale funziona”

Scuola dell’infanzia. “Avanti le coop, il privato sociale funziona”

Vi invito a leggere il mio intervento pubblicato lo scorso 5 aprile, sulle pagine de La Nazione Firenze in cui esprimo il mio punto di vista sul tema delle scuole dell’infanzia fiorentine e i servizi gestiti dalla cooperazione sociale.

 

 

Leggi di più »

Asili e privati. No alle battaglie di retroguardia

Asili e privati. No alle battaglie di retroguardia

Vi invito a leggere l’articolo pubblicato oggi sul Corriere Fiorentino, in cui esprimo il mio punto di vista nel dibattito fiorentino sulla scuola dell’infanzia e privati.

Leggi di più »

Fare sistema per l’infanzia e la famiglia

Fare sistema per l’infanzia e la famiglia

Venerdì 28 novembre, dalle 9:30 alle 17:30, presso l’Auditorium di piazza della Resistenza, a Scandicci, una giornata per l’educazione dei bambini. Insieme con le famiglie, educatrici ed educatori, amministratori, parlamentari, ricercatori, rappresentanti del privato sociale, affrontano il tema delle politiche educative in Italia e in Toscana mentre al Senato si discute di una legge “dalla parte dei bambini e delle famiglie”; per pensare all’infanzia in un’ottica di continuità (da 0 a 6 anni), offrire alle famiglie servizi di qualità, più capillari ed economici, sostenere l’occupazione femminile e …

Leggi di più »

I bambini e le bambine di mezzo mondo non vanno a scuola. Un diritto negato

I bambini e le bambine di mezzo mondo non vanno a scuola. Un diritto negato

Un interessante articolo pubblicato oggi, 4 settembre, sul Sole 24 ore; l’ex Primo Ministro inglese, Gordon Brown, ora inviato speciale delle Nazioni Unite per l’Istruzione globale, traccia un quadro drammatico per quanto riguarda l’istruzione di milioni di bambini e bambine – quasi la metà del pianeta – che non hanno accesso alla scuola.

Le bambine delle comunità rurali incontrano i maggiori ostacoli. Oggi, tre bambine su quattro non ricevono l’istruzione primaria di base.

In questi giorni, in cui si riaprono le scuole in tutto il mondo, è …

Leggi di più »

Più servizi educativi per l’infanzia, maggiore uguaglianza tra uomini e donne

Più servizi educativi per l’infanzia, maggiore uguaglianza tra uomini e donne

La  Commissione Istruzione, Beni culturali, di cui sono componente, prosegue l’esame del disegno di legge n.1260 riguardante il sistema integrato di educazione e istruzione 0-6 anni.Sono convinta che per assicurare l’effettiva attuazione dei diritti di ogni cittadino fin dalla nascita, la promozione delle pari opportunità e dell’inclusione sociale, l’educazione prescolare deve ricevere un’attenzione particolare e l’investimento per un’offerta di servizi educativi prescolari di qualità deve essere riconosciuto come interesse generale di tutta la comunità nazionale.La scelta dell’ottica «zero-sei», che ridisegna il sistema dei servizi integrati dell’infanzia e la scelta del nido quale servizio …

Leggi di più »

I servizi educativi per l’infanzia nel nuovo quadro regolamentare regionale. L’ottica «zero-sei»

I servizi educativi per l’infanzia nel nuovo quadro regolamentare regionale. L’ottica «zero-sei»

Ho partecipato al Seminario sui Servizi educativi per l’infanzia  in quanto cofirmataria del DDL 1260 “Disposizioni in materia di sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita fino ai sei anni e del diritto delle bambine e dei bambini alle pari opportunità di apprendimento”, nella convinzione che per assicurare l’effettiva attuazione dei diritti di ogni cittadino fin dalla nascita, la promozione delle pari opportunità e dell’inclusione sociale, l’educazione prescolare deve ricevere un’attenzione particolare e l’investimento per un’offerta di servizi educativi prescolari di qualità deve essere riconosciuto …

Leggi di più »

Servizi educativi alla prima infanzia, cambiano le norme per l’autorizzazione e l’accreditamento.

Cambia il regolamento comunale «per l’autorizzazione e l’accreditamento dei servizi educativi per la prima infanzia». Lo ha deciso oggi il consiglio comunale approvando l’apposita delibera proposta dall’assessore all’educazione Rosa Maria Di Giorgi.

Leggi di più »

Servizi al’infanzia, l’assessore Di Giorgi alla presentazione della pubblicazione di CO&SO

Mercoledì prossimo all’Istituto degli Innocenti la presentazione delle linee guida pedagogiche
Si intitola ‘I servizi all’infanzia della rete CO&SO Firenze, Linee Guida Pedagogiche’ ed è la pubblicazione, supervisionata dall’Università degli Studi di Firenze, che verrà presentata mercoledì prossimo all’Istituto degli Innocenti.

Leggi di più »

“Bimbovisione” arriva a Firenze, al via il ciclo di incontri per insegnanti e genitori

Gli assessori Di Giorgi e Saccardi: “Una iniziativa utile per la prevenzione rivolta ai più piccoli”

Leggi di più »

Scuola dell’infanzia, approvata la delibera per il passaggio allo Stato di 11 sezioni.

Approvata dalla giunta la delibera che prevede la statalizzazione, a partire dal prossimo anno scolastico, di 11 sezioni della scuola dell’infanzia precedentemente a gestione diretta comunale. Si tratta delle scuole Marconi, Capuana (con contestuale passaggio al Comune di Villa Ramberg e Pesciolino), delle due sezioni della Cairoli che si trovano in via della Colonna, di due sezioni della Nencioni e della Montessori e di tre sezioni della Padre Balducci.

Leggi di più »

Servizi all’infanzia, Di Giorgi: «Stiamo ampliando il numero delle strutture e diminuendo la lista d’attesa nei nidi».

L’assessore: «politiche di supporto alla famiglia e qualità eccellente del nostro sistema educativo per i più piccoli»
«Complessivamente non c’è nessun tipo di abbandono del Comune di Firenze del servizio alla prima infanzia ma, anzi, c’è un’ulteriore valorizzazione, infatti stiamo aumentando i posti disponibili con la nostra scelta di realizzare nuovi asili nido, ben cinque, e di attivare nuovi nidi aziendali. Non a caso la nostra è una tra le città italiane d’eccellenza per i servizi all’infanzia che da molti anni sono gestiti in modo integrato». …

Leggi di più »

All’Istituto degli Innocenti l’arte secondo i bambini.

Si è aperta ieri la mostra che ha coinvolto gli alunni delle scuole dell’infanzia

Leggi di più »

L’assessore Di Giorgi: «Contro la scuola dell’infanzia statale c’è in atto una campagna di denigrazione».

«Le scuola dell’infanzia comunali hanno maturato negli anni un’esperienza eccezionali ma nel lungo temine dovranno tornare a totale gestione statale. Bisogna tuttavia stare attenti a non fomentare quella che a tutti gli effetti appare una campagna di denigrazione della scuola statale da parte di molti genitori e di una parte della città». Lo ha ribadito, intervenendo questo pomeriggio in consiglio comunale, l’assessore all’educazione Rosa Maria Di Giorgi.

Leggi di più »